Villa Cambi Pucci a Cambiano

La villa, sorta sul preesistente impianto medievale del castello di Cambiano, utilizzata come stazione postale da Cosimo I de’ Medici, fu occupata fin dagli inizi del XVI secolo dalla nobile famiglia fiorentina dei Cambi e successivamente a quella dei Pucci. L’esterno presenta decorazioni in pietra. L’interno presenta camini e stipiti in pietra, nonché affreschi in trompe l’oeil sulle pareti e sui soffitti. Sul retro è presente un parco all’inglese. Adiacente alla villa si trovano una cappella e la Chiesa di San Prospero.